Gela, morte cerebrale per prof di 37 anni

Avatar
Redazione

Al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta sono state avviate le procedure per la dichiarazione di morte encefalica per la prof. di 37 anni che lo scorso 1 marzo è stata sottoposta alla prima dose del vaccino AstraZeneca.

Undici giorni dopo la somministrazione del siero i primi sintomi e poi l’emorragia cerebrale. “Questa mattina – ha dichiarato il primario di Anestesia e Rianimazione Giancarlo Foresta – ho compilato la scheda di sospetta reazione avversa al farmaco per l’Aifa. La paziente, a quanto sembra non aveva malattie pregresse. Personalmente non ho la competenza per stabilire se esiste una relazione tra il vaccino e il quadro clinico della ragazza. Gli approfondimenti dell’Aifa serviranno proprio a chiarire questo». 

Reply