Melfa’s Gela basket: a Messina una vittoria che pesa

Avatar
Redazione

Prima del turno di riposo, previsto domenica prossima, era importante riscattare la sconfitta casalinga dell’esordio contro il Cus Catania. E la prova non era delle più facili, perché il Basket school Messina non è avversaria agevole e anzi punta ad essere una delle protagoniste di questa stagione. Invece il roster gelese ha giocato con grande personalità, imponendo il proprio gioco sin dalle prime battute con soltanto una lieve flessione prima del riposo lungo. Il momento più delicato dell’incontro è arrivato a pochi secondi dal suono della sirena, con gli ospiti in vantaggio di un solo punto a dieci secondi dalla fine: ma un fallo antisportivo ha fatto pendere la bilancia definitivamente in favore dei gelesi.

La reazione dunque c’è stata e anche di rilievo, con personalità i ragazzi di coach Bernardo si sono lasciati alle spalle il ko del PalaItis espugnando il PalaMili del capoluogo peloritano. Sontuosa la prestazione dei fratelli Emanuele e Gaspare Caiola (42 punti in due), esperienza e gioventù, talento e carattere: esattamente lo stesso mix sul quale punta la società biancorossa per tentare il grande salto. Perché l’obiettivo, confermato a più riprese, è quello di fare una grande stagione. E fare una grande stagione vuol dire conquistare un posto in Serie B. Nel frattempo domenica si riposa, si ripartirà il prossimo 21 marzo in casa contro il Gravina: la speranza, stavolta, è di debuttare finalmente al PalaLivatino.

(Nella foto, Emanuele Caiola grande protagonista del match del PalaMili)

Reply