Influenza, “picco a gennaio: attesi 3 milioni di casi”

Avatar
Redazione

“Il picco influenzale quest’anno è previsto per metà gennaio e coinvolgerà circa 6 milioni di italiani stimati. Altri 3, invece, quelli previsti fino alla primavera. Il virus quest’anno inizierà a circolare un po’ in ritardo rispetto agli anni precedenti”. Ad affermarlo è Claudio Cricelli presidente Simg, Società italiana medicina generale e delle cure primarie, alla vigilia del 37esimo Congresso Simg.

Le attuali misure preventive per contrastare la pandemia da Covid-19 potrebbero rivelarsi “efficaci anche contro altri tipi di virus, inclusi quelli influenzali”, evidenzia la Simg che stima come la stagione influenzale “potrebbe comportare numeri più bassi rispetto alla precedente, che registrò circa 8 milioni di casi soltanto in Italia. La previsione sarebbe confermata anche dai dati australiani – osserva la società scientifica – che sottolineano questa tendenza”.

@ADNkronos

Reply