Covid, pazienti in attesa di ricovero a Caltanissetta: finiti posti letto

Avatar
Redazione

La penuria di posti nel reparto di Malattie Infettive del “Sant’Elia”. I parenti di due persone si sono rivolte alle forze dell’ordine

Caltanissetta – Due pazienti sono in attesa da oggi pomeriggio di essere ricoverati al reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dove non ci sono più posti letto. I pazienti, che stazionano all’interno delle ambulanze dalle 14, provengono dalla provincia di Agrigento. Alcuni parenti hanno contattato le forze dell’ordine per segnalare quanto sta accadendo.
«Uno dei pazienti è mia sorella – racconta Totò Arancio -, ha la febbre da diversi giorni, ha fatto il tampone ed è positiva. Le stanno facendo ossigenoterapia sull’ambulanza, ha la saturazione bassa e tosse, non riesce neanche a parlare». L’Asp di Caltanissetta al momento sta cercando delle soluzioni.

«Il numero dei pazienti – spiega il direttore sanitario Marcella Santino – purtroppo è aumentato in maniera improvvisa ed esponenziale. Domani aprirà l’Rsa di via Luigi Monaco con 30 posti letto. Avevamo detto il 30 ottobre ma anticipiamo l’apertura a domani. Per i due pazienti in ambulanza è stata allertata la direzione medica di presidio, Luciano Fiorella, e il bed manager, Benedetto Trobia, che stanno cercando la soluzione più adeguata». Un primo posto è stato trovato pochi minuti fa dal bed manager. «Abbiamo appoggiato – dichiara Trobia – uno dei due pazienti fermi in ambulanza in terapia intensiva Covid-19 pur non necessitando di rianimazione. Il secondo paziente è entrato nel pronto soccorso infettivologico per le cure del caso alla fine delle quali il dirigente medico di guardia deciderà se ricoverarlo o meno». 

@Lasicilia