Lunedì il Presidente della Regione al Museo per annunciare il ritorno della Nave Greca

Redazione

Gela – La Nave Greca torna a casa. Per l’occasione il Presidente della Regione, Nello Musumeci, lunedì verrà a Gela per illustrare i termini delle iniziative che ha Regione ha in serbo per gestire al meglio il rientro e soprattutto la ricostruzione della Nave arcaica del V secolo a.C. e la musealizzazione successiva.

L’idea della Regione è quella di dare nuovo museo dedicato ai relitti del mare nel cuore dell’area archeologica di Gela. Il reperto  è stato in mostra al museo di Forlì e il 31 ottobre rientrerà in Sicilia. La nave di Gela è la testimonianza più preziosa del nuovo “Museo dei relitti” e la Regione vuole costruirlo nel  Bosco Littorio . I lavori sono stati  consegnati e, grazie a un finanziamento di 4 milioni e mezzo, il nuovo museo sorgerà  nell’area demaniale di Bosco Littorio,  sede  degli uffici della Soprintendenza.

Un progetto, voluto dal presidente della Regione, Nello Musumeci, sarà preceduto da una mostra dedicata alla nave di Gela e per la quale l’assessore ai Beni culturali, Alberto Samonà, ha costituito un comitato ad hoc di studiosi di cui fanno parte Daniela Vullo, Valeria Livigni, Caterina Greco, Rosalba Panvini, Luigi Maria Gattuso insieme con Elga Marsala.

L’arrivo del Presidente Musumeci al Museo per spiegare ogni particolare dell’iniziativa , è previsto per metà mattina.

E intanto il sindaco di Gela ha convocato una conferenza stampa urgente per parlare della Torre di Manfria

@LETTERAG

Reply