Fiocchetto Lilla, agli Orti sociali la prevenzione dei disturbi del comportamento alimentare

Avatar
Redazione

S’illuminano di lilla gli Orti sociali di via Europa nella 10° Giornata del fiocchetto Lilla, dedicata alla prevenzione dei disturbi del comportamento alimentare. Un momento di confronto ieri pomeriggio per conoscere le disfunzioni che caratterizzano il rapporto con il cibo da parte di bambini e adolescenti: attività laboratoriali all’aperto, un tour esperienziale all’Orto Laudato si’ e la proiezione del cortometraggio “Sole”, con regia di Giada Costa e sceneggiatura di Nuccia Morselli, responsabile del progetto clinico “Le ginestre” e del centro Ananke di Gela per la cura dei disturbi alimentari. Le due realtà hanno promosso l’evento.

Dall’inizio della pandemia si registra un 30% in più su scala nazionale di richiesta di interventi per casi di obesità, bulimia e anoressia, percentuali addirittura più alte nel nostro territorio. «Una situazione preoccupante – sottolinea la dott. Morselli –, a livello locale mancano le strutture e fare prevenzione è l’unico modo per affrontare il problema a livello ambulatoriale. Ogni corpo nasconde una storia, quando si arriva a condotte gravi con forme autolesive il rischio cui si va incontro è grande». Puntare sulla sensibilizzazione al fenomeno e ad una adeguata formazione, questi gli obiettivi in tema di consapevolezza sui disturbi del comportamento alimentare.

Reply