Gela, lutto in Cri: morto Massimo Casciana

Avatar
Redazione

Ha lottato come un leone fino alla fine e quando tutti gli ospedali erano per lui offlimits perché positivo al Covid – 19 ha tenuto una battaglia personale per ricevere le adeguate cure per due tumori alla testa.

Per Massimo Casciana, volontario della Croce Rossa Italiana ed animatore, non c’è stato nulla da fare. Dopo il lungo intervento di neurochirurgia effettuato all’ospedale San Marco di Catania, dove è stato ricoverato per oltre un mese, il suo ritorno in città. Ma qualche giorno dopo si è reso necessario l’ospedalizzazione all’hospice perché le sue condizioni di salute sono peggiorate.

Questa mattina l’epilogo di un lottatore che per un anno e mezzo con tutte le sue forze ha cercato di vincere la sua battaglia più grande per rimanere in vita. Ma non c’è riuscito.

Reply