Caltaqua: Greco bussa alla porta di Conti

Avatar
Redazione

Disagi idrici e bollette salate: per il sindacoLucio Greco non è più tempo di rassicurazioni generiche. Non bastano più e bisogna riaprore il dossier Caltaqua. Greco ha trovato nel presidente del consiglio di Niscemi Fabio Bennici e bussa alla porta del sindaco di Niscemi e presidente dell’ Ati idrico Massimiliano Conti. Greco vuole una linea più dura. <Occorre governare questi processi – dice- per risolvere una volta per tutte gli innumerevoli disagi che vive la cittadinanza. Certe generiche rassicurazioni non bastano più. Bisogna agire e mettere nero su bianco, partendo dal lavoro svolto dalla commissione di valutazione, che, nella relazione finale, chiedeva la risoluzione anticipata del contratto, attese le gravi inadempienze>. E rivolgendosi a Conti.< Al Presidente dell’ATI, chiedo cosa intenda fare in merito a questa richiesta e se non ritenga che sia il caso di istituire una commissione tecnica ad hoc. Se la rescissione non dovesse essere possibile, che almeno si lavori per rimodulare il contratto con Caltaqua e riequilibrarlo a favore degli utenti. Non possiamo far passare il messaggio che certe società private possano arricchirsi calpestando i diritti dei cittadini. Si chiedono, pertanto, risposte concrete. Risposte che bisogna dare al più presto, se non si vuole che si perda quel poco di fiducia rimasta nelle istituzioni> 

Reply