Sentinelle di democrazia e libertà

Avatar
Redazione

Quattro parole che si leggono tutte d’un fiato e facili a digitarsi: Il Gazzettino di Gela. E’ con grande piacere e non senza emozione, cari amici lettori (spero siate in tanti) che, nella veste di direttore, vi presento la piattaforma giornalistica nata oggi nel panorama social locale e non.

L’idea è dei due editori di Radio Gela Express e di Radio Vittoria Express, miei cari amici da sempre: Gaetano Casciana e Francesco Mangione. Questo prodotto giornalistico on line è una costola della loro ultratrentennale esperienza nel campo radiofonico. E’ un nostro pensiero comune che, oltre ad ascoltare in presa diretta gli accadimenti giornalieri attraverso l’etere, l’utenza abbia bisogno anche di leggere, rileggere, analizzare e commentare i fatti, pur se si susseguono alla velocità della luce.

E non solo: anche di archiviarli in una sorta di biblioteca digitale perché la notizia diventi opinione e, con il tempo, anche il tassello della storia di un territorio a cui guardare per riflettere su errori e successi. Quello che debutta oggi è un sito solido e sicuro, grazie all’importante veste grafica curata dal web designer Gaetano Tascone. Gli altri aggettivi da accoppiare al nuovo giornale on line li scopriremo strada facendo e saranno i lettori ad indicarli. La redazione si pregia di alcune delle firme più importanti del panorama giornalistico locale. Cronisti sempre sul pezzo, attenti, scrupolosi e – come a me piace definirli, perché con alcuni di loro ho frequentato la stessa “scuola” – investigatori.

Sono sempre stato convinto che una notizia, prima di essere pubblicata, debba essere “indagata” a fondo. Vanno scoperti i dettagli, vanno afferrati i lati oscuri ed anche i silenzi che la stessa notizia nasconde. Non ho mai amato la frenesia nel pubblicare una notizia e la corsa ad ottenere più like a scapito della qualità dell’informazione. Il dovere di un giornalista, anche oggi, nell’era avanzata del digitale, resta quello di informarsi per informare e di essere sentinella di democrazia e libertà.

Quest’ultimo aspetto è correlato al dovere di mantenere senza interruzioni uno sguardo libero e critico verso chi amministra la cosa pubblica. Complici mai di niente e di nessuno. Questo saremo, questo vogliamo fare. Con umiltà e con la forza dell’amore per il nostro lavoro. Il team del Gazzettino di Gela è composto da giornalisti impegnati in altre collaborazioni con importanti testate ed agenzie di stampa che hanno accettato di dare il loro contributo per il piacere di approfondire, in questo spazio, alcuni aspetti delle notizie del territorio utili a suscitare riflessioni.

Il loro vuole essere un contributo alla crescita della terra in cui vivono. Saremo così controcorrente rispetto al “Vangelo social” della velocità della pubblicazione di una notizia? Perderemo la corsa ad acciuffare la bandierina della primogenitura? Avremo meno consensi perché punteremo sui commenti dei fatti costringendo il lettore a non fermarsi solo ad uno sguardo veloce al titolo?

E’ un rischio che tutti noi – gli editori e la redazione- vogliamo correre proponendo il nostro modo di fare informazione. Un ringraziamento di cuore va agli amici Maria Concetta Goldini, Franco Gallo, Laura Mendola, Domenico Russello e Rosa Battaglia. Tutti loro rappresentano il cuore del nuovo sito che state già leggendo ma non escludiamo altre importanti adesioni di giornalisti a questo progetto. Porterà anche un…profumo di dolcezza culinaria lo chef Totò Catania.

A lui è stato affidato il compito di redigere articoli sulle prelibatezze nostrane. Sarà un piacere…gustarle! Il nostro è un giornale libero e vivace che vuole anche fare da vetrina alle eccellenze e alle positività del territorio. Ovunque. In tutto il mondo. Quattro parole per cominciare quest’avventura insieme : Il Gazzettino di Gela.

@Direttore Giuseppe D’Onchia

Reply