Terremoto in Sicilia: edificio di otto piani lesionato a Gela, possibili danni anche a vecchi edifici sulla costa

Avatar
Redazione

Il terremoto in Sicilia ha provocato lesioni in un edificio di otto piani a Gela, in provincia di Caltanissetta

La scossa di terremoto di magnitudo 4.4, registrata ieri sera al largo delle coste iblee, ha provocato lesioni in un edificio di otto piani a Gela, in provincia di Caltanissetta, sul versante sud occidentale dell’isola. Una segnalazione è pervenuta alla centrale operativa della Protezione Civile regionale.

Siamo attualmente in contatto con i sindaci dei comuni piu’ vicini all’epicentro, una settantina circa perche’ la scossa e’ stata percepita tra Ragusa, Siracusa, Enna, Catania e in tutta la fascia Tirrenica”. 

Lo ha detto all’Italpress Salvo Cocina, direttore generale della Protezione Civile della regione Siciliana.

Abbiamo registrato centinaia di chiamate ai centralini di Vigili del Fuoco e Protezione Civile di persone impaurite ma non si registrano danni per la popolazione. Qualche possibile danneggiamento potrebbero averlo riportato vecchi edifici della fascia costiera ragusana, ma attualmente sono in corso ulteriori verifiche sul territorio da parte di sindaci e protezione civile”.

Reply